Come Scegliere il Regalo di Natale Perfetto

Come Scegliere il Regalo di Natale Perfetto

Natale, tempo di festa e di regali. Ogni anno in questo periodo negozi e centri commerciali si riempiono di persone a caccia del dono perfetto. Anche quando si parte con i migliori propositi, può accadere di trovarsi a corto di idee, soprattutto per gli acquisti che riguardano le persone a noi più vicine, a cui ci sembra di aver ormai regalato tutto. Il problema diventa allora come scegliere un dono che possa essere apprezzato da chi lo riceve e che sappia trasmettere l’affetto di chi lo fa, senza spendere una fortuna e senza girare a vuoto per troppi negozi. In questo caso alcuni accorgimenti possono essere utili.

1. Prendersi un po’ di tempo per scegliere

Non è sicuramente facile nel frenetico periodo pre-natalizio, ma dedicare un po’ di tempo alla scelta del regalo potrebbe essere utile per non ritrovarsi all’ultimo momento con in tasca un dono banale, acquistato solo per non rimanere a mani vuote. Se si ha già qualche idea in testa, si può pianificare un pomeriggio di shopping mirato, in cui visitare solo i negozi che propongono i prodotti di nostro interesse. In questo modo si utilizzerà in modo efficace il tempo a disposizione, evitando di disperdere le proprie energie in una vana ricerca.

2. Scegliere in base ai gusti di chi lo riceverà, non ai nostri

Eccolo là, in vetrina, un oggetto che ai nostri occhi sembra il dono perfetto…ai nostri occhi però! È importante non dimenticare che il regalo deve piacere a chi lo riceverà: per questo, può essere utile fare un piccolo esercizio di immedesimazione, cercando di mettersi nei panni degli altri e ponendosi alcune semplici domande: “questo oggetto può essere utile a mia moglie/marito/figlio/ecc.?” “Ha mai mostrato interesse per una cosa del genere?” “Lo userà davvero o finirà in un cassetto?”

3. Aggiungere un tocco personale

Un dettaglio personalizzato può rendere il dono più gradito a chi lo riceve. Può essere una confezione speciale, un bigliettino di accompagnamento con una frase affettuosa o una citazione significativa, una dedica personale… insomma, un particolare che metta in evidenza il significato affettivo del regalo.

4. Fare attenzione ai dettagli

Può sembrare scontato ma anche il più bel regalo può nascondere una piccola delusione, se chi lo fa non presta attenzione ai dettagli. Mancanza di confezionamento o confezioni sgualcite, il prezzo che è rimasto attaccato all’oggetto, o peggio, lo scontrino dimenticato nella busta, sono particolari che sembrano comunicare una scarsa cura e una mancanza di attenzione da parte di chi fa il dono e che possono, involontariamente, essere visti come indice di scarso interesse verso chi lo deve ricevere.

5. Preferire il valore affettivo a quello economico

A volte ci possono essere degli oggetti che, pur nella loro semplicità, risvegliano in noi delle emozioni particolari: un libro, un disco, un cibo specifico, cose che ci ricordano un momento felice vissuto insieme con un’altra persona. Perché non puntare su questi doni, che, al di là del mero valore economico, racchiudono un universo personale di significato?

Torna su
Open chat
Reach us on WhatsApp!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: