Come Fermare il Doomscrolling Sui Social Media

Come Fermare Il Doomscrolling Sui Social Media

Controlli costantemente le pagine dei social media solo per rimanere aggiornato sulle ultime novità e tendenze? Sottoponi il tuo cervello a una quantità infinita di informazioni (o cattive notizie)? Se la tua risposta è un sì deciso, allora sei anche vittima del doomscrolling, l'ultima abitudine che colpisce i millennial. Ma perché le persone fanno il doomscroll? C'è un motivo valido. Il cervello umano è sempre alla ricerca di minacce per assicurarsi il benessere la sicuezza e per prepararsi a ciò che verrà. Quando le persone leggono notizie sconvolgenti, viene attivata la risposta alle minacce. Questo è utile perché aiuta a rimanere al sicuro e motiva ad affrontare la minaccia. Cio’ è il motivo per cui le persone scorrono notizie dopo notizie, poiché il cervello percepisce che stiamo facendo qualcosa di essenziale e produttivo. Tuttavia, dobbiamo capire che il nostro cervello non è fatto per accedere alle informazioni in questo modo e in questa misura. Quindi un sovraccarico di informazioni può provocare uno stress opprimente e altri problemi come depressione, insonnia, ansia o panico e autolesionismo. Solo perché ci rendiamo conto che il doomscrolling è dannoso per noi, non significa che sia facile smettere di farlo. In alternativa, gli esperti hanno escogitato alcune tecniche per introdurre abitudini più sane e aiutare anche a ridurre.

1. Esamina i tuoi pensieri durante il  doomscrolling

Se noti molta ansia dopo aver letto le notizie sul telefono, devi rivedere le tue abitudini. Gli esperti suggeriscono di utilizzare qui la terapia cognitivo comportamentale identificando i tuoi pensieri, razionali o irrazionali. Analizza i tuoi pensieri negativi e la tua reazione ad essi. Prenditi del tempo per riflettere su te stesso e identificare i loro fattori scatenanti.

2. Stabilire obiettivi realistici per trascorrere del tempo online

È di grande aiuto impostare una quantità predeterminata di timeout da spendere sui social media. Puoi impostare un promemoria per spegnere il telefono o utilizzare app che ti informano quotidianamente del tempo trascorso sullo schermo e anche di quanto tempo hai trascorso su ciascun sito di social media. Un'altra cosa utile è assegnare blocchi di tempo per aggiornarsi sulle notizie dopo ogni ora circa. Come controllare Twitter per 15 minuti e chiudere l'app per alcune ore circa. In questo modo non ti sentirai tentato di ricontrollare i tuoi feed dei social media e anche di rimanere aggiornato.

3. Non controllare il telefono subito dopo il risveglio

Concediti un po 'di consapevolezza ogni mattina piuttosto che guardare i tuoi feed sui social media. Fai uno sforzo concreto per svegliarti a un orario prestabilito ogni giorno e stare lontano dalla tecnologia per almeno la prima mezz'ora. La tua mente e il tuo corpo si risveglieranno naturalmente e noterai un aumento della tua produttività. Riempi le tue mattine con cose come ascoltare un podcast o leggere un libro, qualsiasi cosa per riempire il vuoto di guardare il tuo schermo.

4. Prova la meditazione per pochi secondi

L'idea di costruire abitudini intorno alla meditazione è vecchia, ma sicuramente è benefica in quanto può migliorare drasticamente la tua salute mentale. È anche molto meglio che indulgere nel doomscrolling. Esiste una tecnica di meditazione molto breve chiamata Vipassana che richiede solo 10 minuti e viene utilizzata per identificare pensieri e sentimenti. Ogni volta che guardi il telegiornale o ti senti turbato, pratica questa tecnica e ti sentirai subito meglio.

5. Assegnare tempo per attività creative

Metti via il telefono e concentrati sul fare qualcosa di creativo e produttivo in quanto questo può aiutarti con la tua salute mentale. Può trattarsi di qualsiasi momento fisso della giornata in cui spegnerai il telefono e ti dedicherai a un'attività che stimolerà il tuo cervello. Lavorare su un puzzle, colorare libri o suonare uno strumento hanno tutti effetti simili.

6. Disattiva tutte le notifiche

Ai tempi, quando gli smartphone erano nuovi, avere le notifiche attivate era altrettanto interessante e importante. Ma oggi non sono altro che una distrazione. Se le notifiche ti impediscono di svolgere ciò che stai facendo, è il momento di disattivarle. Creano un falso senso di urgenza e niente di più.

7. Stabilite del tempo da trascorrere con la vostra famiglia

Come accennato in precedenza, non sei l'unica persona nella tua cerchia che sta lottando per stare lontano dal doomscrolling. Puoi prenderti del tempo per contattare amici e familiari, chiedere loro come stanno, fare progetti insieme, discutere i tuoi hobby attuali o un podcast o un libro che hai appena scoperto. Puoi discutere di tutto tranne che del ciclo di notizie.

8. Trascorri del tempo fuori ogni giorno per pochi minuti

Nessuno può negare l'importanza del tempo trascorso fuori all'aria aperta, preferibilmente intorno ad alberi, sabbia o erba, senza i tuoi gadget. Questo può essere estremamente utile. Il tuo sistema nervoso si calibra meglio quando sei nella natura e la luce del sole può fare miracoli regolando il tuo umore e il tuo flusso. Puoi anche contrastare gli effetti negativi del doomscrolling trascorrendo del tempo all'aperto.

9. Smetti di seguire gli account che stai seguendo

Puoi fare un elenco delle cose che ami o ti piace fare. Le persone che scegli di seguire sui social media ti ispirano in modi che non ti rendi nemmeno conto. Ci sono molti influencer, artisti, professionisti che condividono messaggi affermativi nei loro post sui social media. Se segui queste persone, stai facendo una scelta sana per te stesso. Attieniti ad alcune fonti di notizie affidabili e segui account rilassanti, divertenti e spassosi. In questo modo sarai in grado di interrompere definitivamente il ciclo di doomscrolling.

10. Saluta lo screen almeno un'ora prima di andare a letto

Sappiamo tutti che è troppo difficile, ma non è impossibile. Inizia terminando il tempo dello screening 15-30 minuti prima di andare a letto e aumenta gradualmente. Ciò implica anche stare lontano da Netflix. La tecnologia influisce anche sul modo in cui dormiamo, poiché il cervello rimane vigile, il che ci impedisce di dormire bene la notte. Cerca di tenere il telefono e il computer fuori dalla tua camera da letto e dai la priorità al sonno. Questo ti impedirà anche di scorrere i feed delle notizie fino a tarda notte.

Torna su
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: