5 Segreti per Sopravvivere ad un Nuovo Ambiente di Lavoro

sopravvivere ad un nuovo ambiente di lavoro

È ormai fatta: il colloquio con il nuovo datore di lavoro è andato benissimo e siamo stati richiamati per fissare l’appuntamento per la firma del contratto. Si potrebbe pensare che il peggio sia passato, ma è proprio ora che inizia una fase professionale particolarmente impegnativa: l’adattamento al nuovo ambiente di lavoro.

Nuovi capi, nuovi colleghi, nuove mansioni: ambientarsi in un nuovo posto di lavoro non è certo semplice e richiede tempo, flessibilità mentale e molta voglia di mettersi in gioco. Ecco alcuni suggerimenti pratici che potranno facilitare l’ingresso in una nuova realtà lavorativa:

1. Siate voi stessi

Non c’è motivo per recitare un ruolo che non ci appartiene. Mostrandosi diversi da quello che si è si rischia di non instaurare relazioni sincere con il nuovo capo e colleghi; inoltre, alla lunga, questa finzione può indurre una condizione di stress, in quanto, metaforicamente, si è costretti ad indossare dei panni che non sono i nostri (e in cui potremmo non sentirci a nostro agio)

2. Rispettare le regole (scritte e non) del nuovo contesto lavorativo

È giusto essere sé stessi anche in ambito lavorativo, ma è anche fondamentale rispettare i codici (etici e di comportamento) del nuovo ambiente di lavoro. Vestirsi in modo adeguato allo stile dell’azienda, rispettare gli orari, non eccedere con le pause caffè/sigaretta, mantenere ordinato il proprio spazio di lavoro sono solo alcuni degli aspetti che non vanno assolutamente sottovalutati.

3. Non vergognatevi a chiedere aiuto

Soprattutto durante la prima fase di ambientamento, è importante apprendere in modo corretto le nuove procedure di lavoro e comprendere le nuove mansioni che ci sono state affidate. È normale, dunque, avere dei dubbi da chiarire o aspetti da riconsiderare: per questo non ci si deve assolutamente sentire in imbarazzo a chiedere aiuto ai colleghi più esperti o delucidazioni al nostro capo (se si dimostra disponibile a questo tipo di interazione). È meglio dare un’immagine di sé come persona umile e volonterosa di imparare, piuttosto che apparire come troppo sicuri di sé e poco affidabili.

4. Mostratevi amichevoli e intraprendenti

Un nuovo lavoro significa anche una nuova rete di relazioni professionali. Per partire con il piede giusto può essere utile mostrarsi amichevoli e disposti al dialogo, sia per quanto riguarda l’ambito professionale (per cui può essere utile avere qualcuno a cui fare riferimento per consigli e indicazioni) sia riguardo all’ambito personale (senza sbilanciarsi troppo, si può decidere a chi dare maggiore confidenza per socializzare anche al di fuori dell’ambiente di lavoro).

5. Parola chiave: Moderazione

Non dimentichiamoci che spesso gli ambienti di lavoro sono caratterizzati da un clima più o meno velatamente competitivo: per questo motivo, quando si è ancora agli inizi e si sta cercando di capire il funzionamento del nuovo contesto lavorativo, è fondamentale non sbilanciarsi troppo e non mostrare eccessivo entusiasmo, pur rimanendo sempre reattivi, per non apparire arrivisti o, al contrario, cadere preda di chi vuol far carriera a nostre spese.

Torna su
Open chat
Reach us on WhatsApp!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: